VERONA CIVILE

Alzheimer: i 10 campanelli di allarme

Con l’avanzare dell’età può capitare di perdere la memoria, e di iniziare a ricordare meno alcuni aspetti della vita quotidiana. Ma in alcuni casi, questa perdita di memoria può indicare un principio di Alzheimer.

Il morbo di Alzheimer è una malattia dell’invecchiamento che provoca un lento declino della capacità di memoria, del pensare e del ragionare. Questa malattia colpisce oggi il 5% delle persone con più di 60 anni. Inizialmente la persona accusa lievi problemi di memoria, fino ad arrivare al disorientamento sul tempo, luoghi e persone.
Questa patologia comporta un peggioramento o un’alternazione:
• delle facoltà mentali
• dell’emotività
• del comportamento e della personalità

Nel 2005 l’American Alzheimer Association ha pubblicato i 10 campanelli di allarme per la malattia di Alzheimer, di seguito elencati:

1) Va spesso in confusione e ha dei vuoti di memoria
2) Non riesce più a fare le cose di tutti i giorni.
3) Fa fatica a trovare le parole giuste
4) Sembra che abbia perso il senso dell’orientamento.
5) Indossa un abito sopra l’altro, come se non sapesse vestirsi.
6) Ha grossi problemi con i soldi e i calcoli.
7) Ripone gli oggetti nei posti più strani
8) Ha improvvisi e immotivati sbalzi d’umore
9) Non ha più il carattere di un tempo
10) Ha sempre meno interessi e spirito di iniziativa

Questo progressivo peggioramento non permette di svolgere normalmente le attività quotidiane sociali e lavorative del soggetto per questo è importante assumere qualcuno che sia di aiuto e sostegno nelle piccole azioni quotidiane.

Verona Civile ti offre un servizio completo per rispondere al tuo bisogno.

Contattaci al 045 8101283 o invia una email veronacivile@gmail.com.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *